Barolo "Riserva Monfortino" Conterno Giacomo Ingrandisci

Barolo docg "Riserva Monfortino" Conterno Giacomo 2010

515

Nuovo prodotto

Regione: Piemonte
Denominazione: Barolo docg
Tipologia di vino: Rosso docg
Vitigno: Nebbiolo 100%
Annata: 2010
Fermentazione: A temperatura controllata
Comune di produzione: Monforte D'alba
Affinamento: 7 anni in botti grandi di rovere
Gradazione alcolica: 14,5%

By buying this product you can collect up to 120 loyalty points. Your cart will total 120 points that can be converted into a voucher of 24,00 €.


1 200,00 € tasse incl.

aggiungi alla wishlist

Spedizione gratuita per ordini superiori a 99€

Descrizione

Il Barolo “Riserva Monfortino” di Conterno è uno dei grandi ambasciatori del mondo enologico italiano. Ottenuto da uve Nebbiolo coltivate in una zona particolarmente vocata per micro territorio e clima. Barolo dallo stile classico e tradizionale, dal bellissimo colore rosso granato intenso ed elegantemente trasparente, si presenta al naso con un profumo intenso, ampio, speziato e balsamico, con note di frutta rossa matura, ciliegia, con sentori di cuoio, liquirizia, tabacco, pepe nero e tartufo. Vino di grande complessità e personalità, di grande equilibrio e corpo, persistente e di grande eleganza a palato. Ideale da bere in abbinamento a carni rosse, arrosti e brasati, selvaggina e formaggi di media e lunga stagionatura.

Produttore

Conterno Giacomo

Questa cantina viene fondata a Monforte d’Alba nel 1900 da Giacomo Conterno, discendente di una famiglia di agricoltori. Piu avanti sarà il figlio di Giacomo, Giovanni, che avrà il compito di imbottigliare il Barolo; nel 1934 il figlio di Giovanni da inizio al famosissimo Barolo Monfortino e a lui è dovuto anche l’acquisto della Cascina Francia a Serralunga d’Alba. L’ultimo discendente e attuale gestore della cantina Conterno è Roberto, il quale produce vini in un modo del tutto tradizionale, prestando molta attenzione alle procedure di vinificazione. Secondo la filosofia di Roberto non è necessario sottoporre il vino a forzature, ma bisogna esaltare nel migliore dei modi ciò che la natura ha offerto all’uomo.

dallo stesso produttore