Bourgogne Francois Mikulski Ingrandisci

Bourgogne Francois Mikulski 2010

599

Nuovo prodotto

Denominazione: Bourgogne AOC
Tipologia di vino: Rosso AOC
Vitigno: 100% Pinot Noir
Annata: 2010 Stato: Francia
Fermentazione: In acciaio a temperatura controllata
Affinamento: In barriques
Gradazione alcolica: 13,5 %

2 Articoli

In Stock

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

By buying this product you can collect up to 3 loyalty points. Your cart will total 3 points that can be converted into a voucher of 0,60 €.


32,90 € tasse incl.

aggiungi alla wishlist

Spedizione gratuita per ordini superiori a 99€

Descrizione

Conosciuto come l’enfant terrible nel mondo dei vini, il Pinot Nero è un vitigno aristocratico e capriccioso, dallo stile che varia a seconda del terroir e che in Borgogna è capace di dare vini straordinari, capaci di stupire il palato. Il Bourgogne di Francois Mikulski viene prodotto con uve provenienti dai due vecchi vigneti Lombois e Durots che gli conferiscono una grande concentrazione. Dal colore rosso rubino non troppo intenso con sfumature porpora, si presenta al naso con un bouquet concentrato ed è elegante, con sentori ribes, mora e violetta. Estremamente elegante, morbido fragrante e vellutato, dotato di tannini rotondi e fini, si abbina perfettamente con carni rosse arrosto, selvaggina, formaggi a pasta morbida di breve e media stagionatura. Può sopportare un buon invecchiamento, ma si consiglia di berlo giovane per poter assaporare al meglio il suo carattere setoso.

Produttore

Francois Mikulski

L’azienda è stata fondata nel 1992, molto piu tardi rispetto ad altre presenti in Borgogna. Nonostante la mancanza di viticoltori in famiglia, Francois Mikulski riuscì ad entrare nel settore, proprio perchè non voleva seguire la carriera del padre di origine polacca. Francois, infatti sostiene che molto spesso i figli non vogliono proseguire il lavoro del padre, e in quel momento si spezza quella che è la filosofia famigliare. Per Francois è stato molto semplice passare ad un altro settore rispetto a quello famigliare, perchè è riuscito a cambiare ciò che voleva. Insieme alla moglie, egli è stato in grado di dare una svolta soprattutto alle etichette delle bottiglie, creandone di innovative rispetto a quelle tradizionali della Borgogna. Oggigiorno Domaine Mikulski copre 8,5 ettari, tutti in affitto; i vigneti sono posizionati su Meursault e comuni limitrofi.

dallo stesso produttore